In riva allo Stretto di Messina per la regata Optimist di Reggio Calabria: bando di regata

La Compagnia dello Stretto di Reggio Calabria organizza la Regata-Raduno “Amici dello Stretto”, riservata ai giovani velisti della classe Optimist.

 

Mediterranean Cup Reggio Calabria (94)

Optimist in navigazione nelle acque antistanti la città di Reggio Calabria. Foto: archivio Vela Pratica

CIRCOLO ORGANIZZATORE

SSD Compagnia dello Stretto S.r.l. – sede legale in Via Figurella, 2/B – base nautica Lungomare E. Laganà, snc – 89135 Reggio Calabria tel. 335 6734119 – email: segreteria@compagniadellostretto.it

LUOGO E DATA

Reggio Calabria, 05-06 marzo 2016.

CLASSI AMMESSE

Optimist nelle seguenti categorie:

- Optimist – Juniores nati dal 2001 al 2004

- Optimist – Cadetti nati dal 2005 al 2007

LOCALITÀ E PROGRAMMA DELLA REGATA-RADUNO

Il 05 marzo con inizio alle 14,00 i circoli presenti svolgeranno un allenamento congiunto.
La sera del 05 marzo gli atleti sono invitati alla cena al costo di 14,00 euro (partecipazione facoltativa).
La regata si svolgerà a Catona nelle acque antistanti il Circolo, con segnale di avviso della prima prova alle ore 11.00 del 06 marzo.

REGOLAMENTI

La regata sarà disciplinata dalle regole di Regata dell’ISAF 2013/2016 (RRS), dalla normativa FIV per l’Attività Velico Sportiva in Italia 2016 e dai regolamenti zonali.

ISCRIZIONI

Tutti i timonieri dovranno inoltrare per mezzo mail (segreteria@compagniadellostretto.it) il modulo di iscrizione entro e non oltre il 02 marzo 2016. Le iscrizioni potranno essere perfezionate a partire dalle ore 15.00 del 5 marzo 2016 presso la segreteria del circolo. Tassa di iscrizione € 10,00.

TESSERAMENTI

Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il tesseramento FIV (compresa la scadenza della visita medica) e con il Tesseramento di Classe per l’anno 2016.
Le tessere dovranno essere consegnate alla Segreteria di Regata all’atto dell’iscrizione.

ASSICURAZIONE

Le imbarcazioni dovranno essere assicurate per la responsabilità civile secondo quanto previsto dalla normativa FIV per il 2016 (minimo 1.500.000,00). La polizza assicurativa o valido documento sostitutivo dovrà essere consegnata alla Segreteria di Regata all’atto dell’iscrizione.

CERTIFICATI DI STAZZA

Tutte le imbarcazioni dovranno avere un valido certificato di stazza, che dovrà essere consegnato alla Segreteria di Regata all’atto dell’iscrizione.

CONTROLLI DI STAZZA

Non previsti. Tutte le barche dovranno comunque essere in regola con le norme di stazza. Nelle Selezioni ciascun timoniere dovrà utilizzare lo stesso numero velico. Qualora il numero velico non sia lo stesso dell’imbarcazione, il timoniere dovrà presentare alla segreteria al momento dell’iscrizione la comunicazione scritta. In caso contrario il Timoniere non sarà tenuto in considerazione per la Classifica finale.

NUMERO DELLE PROVE

Tre prove sia per Juniores e per i Cadetti.

ALLENATORI

Tutti gli allenatori dovranno accreditarsi compilando il modulo di registrazione disponibile presso la Segreteria di Regata, dichiarando le caratteristiche del proprio mezzo di assistenza e l’accettazione delle regole per le barche di assistenza degli Allenatori descritte nelle Istruzioni di Regata.

ISTRUZIONI DI REGATA

Le istruzioni saranno a disposizione dei concorrenti nella Segreteria del Circolo dalle ore 09.00 del 6 marzo 2016

PREMI

Ai primi 3 classificati di ogni singola categoria ed eventuali altri premi a discrezione del Comitato Organizzatore. La premiazione sarà effettuata, appena possibile, al termine delle prove.

RESPONSABILITÀ

Come da regola fondamentale 4, i partecipanti alla regata di cui al presente Bando prendono parte alla stessa sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità, i concorrenti sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte o di continuare la regata. Gli organizzatori declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione alla regata di cui al presente Bando di regata. E’ competenza dei concorrenti (e dei loro allenatori) decidere in base alla loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro deve essere previsto da un buon marinaio, se uscire in acqua e partecipare alla regata, di continuarla ovvero di rinunciare.

DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI

I concorrenti concedono pieno diritto e permesso all’Ente Organizzatore di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate.