Tragedia in mare: il Centro Velico di Cetraro “vicino” al sopravvissuto

Il Centro Velico Lampetia è idealmente vicino al signor Nusser, il velista tedesco che, ieri sera, navigando a bordo dell’imbarcazione “Great Passion Kiel” nelle acque di Cetraro insieme al compagno di viaggio, a causa del mare in tempesta si è trovato in difficoltà e la barca è stata scaraventata sugli scogli.

img_20170912_180706
Da quanto apprendiamo – ci siamo recati nei pressi  dell’imbarcazione attualmente piantonata dalle forze dell’ordine – il suo compagno di viaggio risulta ancora disperso, quindi le ricerche, come abbiamo potuto constatare, continuano a ritmo serrato, attualmente garantite dai mezzi a disposizione della Guardia Costiera.
Dai media apprendiamo inoltre che “i soccorsi da parte dei militari della Capitaneria di porto di Cetraro – diretta dal comandante Gabriele Cimoli – sono stati immediati, riuscendo a salvare uno dei due uomini, mentre l’altro, secondo quanto raccontato dall’amico, al loro arrivo era già caduto in mare e senza il giubbotto di salvataggio.” Al più presto – fanno sapere dal Centro Velico Lampetia di Cetraro, nella persona della presidente Cristina Leporini – cercheremo di contattare l’unico – al momento – velista scampato a questa tragedia, attualmente ospitato in una struttura alberghiera di Cetraro, per dimostrare la nostra vicinanza al Signor Nusser, in questo triste momento della sua vita”.
img_20170912_180658