Norme per prevenire gli abbordi in mare

Un po’ di teoria per navigare in sicurezza. Le regole 12 e 13 fanno perte della sezione II – Condotta delle navi in vista l’una dell’altra del Codice della nautica da diporto.

Norme per prevenire gli abbordi in mare

Regola 11. (Applicazione).
- Le Regole di questa sezione si applicano alle navi in vista l’una dall’altra.

Regola 12. (Navi a vela).
a) Quando due navi a vela si avvicinano l’una all’altra, così da correre il rischio di un abbordaggio, una di esse deve manovrare per lasciare libera la rotta all’altra, nel modo seguente:
i) quando ciascuna di esse prende il vento da lati diversi, la nave che ha il vento sulla sinistra deve lasciare libera la rotta all’altra;
ii) quando tutte due le navi hanno il vento dallo stesso lato, la nave che e sopravento deve lasciare libera la rotta alla nave che e sottovento;
iii) se una nave con il vento sulla sinistra vede una nave sopravento e non può stabilire con sicurezza se l’altra nave ha il vento sulla sinistra o sulla dritta deve manovrare in modo da lasciare libera la rotta all’altra.
b) Ai fini della presente Regola si considera sopravento il lato opposto a quello in cui è bordato il boma della randa o, nel caso di navi a vele quadre il lato opposto a quello in cui è bordata la più grande vela di strallo.