Il Centro Velico Lampetia di Cetraro continua la navigazione con un nuovo timoniere

L’associazione sportiva della cittadina tirrenica continua la “navigazione” con un nuovo presidente. Ferruccio Rizzuti passa il (tes)timone a Cristina Leporini (già DS del CVL) coadiuvata da “una squadra sempre più importante e coinvolgente”.

img_20170902_211449_hdr

Il velico di Cetraro ha festeggiato il compleanno del “suo” storico presidente, che ha guidato il CVL per oltre 20 anni, e il passaggio di consegne alla nuova dirigente che avrà il compito di continuare a divulgare al meglio lo sport della vela.
img_20170902_201353_hdrAi festeggiamenti che si sono svolti nella splendida cornice del porto turistico di Cetraro, ove ha sede l’associazione, si è unito anche il sindaco di Cetraro, Angelo Aita, che durante la consegna di una targa ricordo a Ferruccio Rizzuti ha dichiarato che “Il Centro Velico di Cetraro festeggia il compleanno del suo presidente e il passaggio di consegne alla brava prof. Cristina Leporini che da domani sarà la nuova presidente –  scrive in una nota il sindaco di Cetraro Angelo Aita –. Nostra concittadina di grande professionalità e qualità morali alte che ha dedicato e dedica il suo tempo al mondo della vela e alla crescita dei ragazzi. Ma in questa giornata è giusto ricordare Ferruccio Rizzuti che l’amministrazione ha voluto ringraziare con un ricordo… che recita: A Ferruccio Rizzuti, brillante faro nel nostro mare, capace di far accostare, trascinando con coinvolgente entusiasmo, infinita passione e profondo amore, tante giovani generazioni al mondo della vela e della cultura nautica. Un sentito e sincero ringraziamento. Buon compleanno Ferruccio, amico di questa città”.

img_20170902_205212

Dopo ventitré anni alla guida del CVL-AD – ha dichiarato Ferruccio Rizzuti – sono contento di lasciare una associazione sportiva, piena di vita con grandi prospettive e, soprattutto, con le radici ben piantate nel porto di Cetraro, obiettivo che si era posta l’associazione sin dalla data di fondazione del circolo nel lontano 21 marzo 1984 e che, per diversi motivi, non era stato possibile realizzare prima del 2011, quando l’Amministrazione lungimirante del sindaco Giuseppe Aieta ha consentito l’insediamento provvisorio nell’area del porto, successivamente la concessione demaniale della stessa area e, infine, le autorizzazioni per la costruzione della sede attuale. Soddisfatto anche per la scuola di vela che ha avviato per mare tanti bambini che ora, da adulti, portano i figli a frequentarla e, soprattutto, per aver formato tanti marinai che si fanno onore sui campi di regata. Buon vento alla neopresidente e ai componenti del nuovo consiglio direttivo”.

Cristina Leporini ha commentato con queste parole il suo nuovo incarico (precedentemente ricopriva quello di DS): “Questa sarà per me una nuova avventura, il che mi rende felice ed emozionata, ma al contempo consapevole del fatto che l’eredità lasciatami dal nostro Ferruccio pesa! Ringrazio con tutto il cuore chi mi ha voluto al timone della nave che spero di continuare a condurla nel migliore dei modi. Ma è soprattutto grazie al lavoro di squadra (che sta diventando sempre più importante e coinvolgente) se le Società vanno avanti, e questo è il nostro caso”. La neopresidente rinnova “i più sentiti ringraziamenti a colui che è stato il presidente del circolo e di tutti noi, lasciando in eredità un bene prezioso e consolidato, dandogli vigore in tutte le iniziative per sostenere e far crescere la nostra associazione. Inoltre, non posso fare a meno di ringraziare il sindaco di Cetraro Angelo Aita, per la sua sensibilità e attenzione verso le iniziative del Centro Velico Lampetia. Infine, auguro buon lavoro a tutta la nuova dirigenza. Buon vento”.

img_20170902_211406_hdr