Il Centro Velico di Cetraro sbarca sulla Costa degli Dei

Detentore dei trofei challenge “Marina Yacht Tropea” e “Trofeo Manfredi Liquori” per Club, il CVL fa rotta su Tropea per difendere il titolo di Campione del Tirreno Meridionale.

i-trofei-challange-manfredi-liquori-defender-cvl-e-myt

I trofei challange Manfredi Liquori (defender CVL) e MYT

Come di consueto questo periodo dell’anno segna l’avvio del campionato di vela d’altura che si svolge lungo la Costa degli Dei. E come un rito che si ripete ogni anno, gli armatori del CVL e della Lega Navale si ritrovano sulle banchine del porto di Cetraro e mollano gli ormeggi per intraprendere la navigazione che li condurrà fino alla splendida scogliera su cui sorge il borgo di Tropea. Inizia così, per le imbarcazioni cetraresi, il lungo e impegnativo campionato invernale del Tirreno meridionale, giunto ormai alla tredicesima edizione, organizzato dal  Circolo Velico Santa Venere di Vibo.

L’entusiasmo dei soci del CVL e della Lega Navale di Cetraro, cresciuto sempre più grazie alla condivisione delle esperienze in mare tra armatori, e anche grazie alle vittorie conseguite da Essenza-Nature Med, ha fatto sì che le imbarcazioni con base nel marina di Cetraro, siano sempre più numerose nei campionati che si disputano lungo la costa tirrenica. Infatti, “Quest’anno – ha dichiarato la presidente del Centro Velico Lampetia Cristina Leporini – saremo presenti al campionato con ben sette imbarcazioni. Al loro seguito equipaggi esperti e meno esperti, ma tutti con la voglia di divertirsi e andar per mare. Questo, non può che essere un motivo di orgoglio in più per me che rappresento il circolo. Grazie all’ottimo lavoro di squadra di tutti i soci e dei vari Sailing Team, negli ultimi anni siamo riusciti a conquistare un posto di prestigio nel panorama velico calabrese. Siamo temuti, come team sportivo, anche dagli equipaggi campani e siciliani. Infatti, molti armatori della nostra associazione partecipano ad eventi nazionali, solcando in lungo e in largo il Tirreno meridionale, ottenendo risultati eccellenti. Mi riferisco alla vittoria per Club del Trofeo Aree Marine Protette del Cilento, al primo posto conquistato in una delle tappe del campionato italiano off-shore, alla splendida vittoria del Trofeo Roud Aeolian Race e agli altri innumerevoli risultati da podio. Oltre alle vittorie sui campi di regata, ho l’onore di presiedere uno dei circoli velici più attivi nell’intero territorio regionale. Grazie alle molteplici attività sportive che il circolo organizza e svolge durante l’anno con supporto dei soci e al grande lavoro di squadra, siamo una delle associazioni veliche con il più alto numero di associati della Federvela Calabria e Basilicata.”

Grande assente dell’edizione 2019-2020 Essenza Nature Med, il Queen 34 armato dal CVL Cetraro, attuale detentore del Trofeo challenge “Marina Yacht Tropea”, conquistato nel 2019 contro avversari di elevato spessore tecnico. Tra le imbarcazioni che proveranno a dare filo da torcere ai padroni di casa, a bordo del potente e performante Comet 45, il Mylius 11E25 Hydra, targato CVL Cetraro, dell’armatore cosentino Francesco Burza, velista e regatante di successo. Ritorno annunciato nelle acque tropeane per Eta Beta (CVL) di Pierre Pommois, vincitore di categoria nella passata edizione, Ariel di Alessandro Fabiano (secondo di categoria 2018-2019) e Strega Rossa (CVL/LNI) di Sergio Marini. New entry per Tamata (CVL/LNI) di Alfonso Coscarella (già vincitore, nel 2018-2019, in classe non ORC a bordo di Vetrocchio), Asch (CVL) di Francesco Converso, e Barbuda (CVL), armato da Gianni Turco.

Il campionato che prenderà il via domenica 27 ottobre nelle acque antistanti il Marina di Tropea, che ospiterà gratuitamente le barche provenienti da altri porti. La prima manche si concluderà l’1 dicembre e sarà valida per l’assegnazione del prestigioso trofeo “Marina Yacht Tropea”. La seconda parte del campionato riprenderà l’1 marzo e proseguirà fino al 2 maggio, quando verrà assegnato, al miglior circolo calabrese, il “Trofeo Manfredi Liquoriper Club.
Come sempre, armatori ed equipaggi di Cetraro andranno in acqua per divertirsi, ma con l’obiettivo di conquistare l’ambito Trofeo per club, consapevoli che per difendere il titolo di campioni del Tirreno Meridionale, dovranno regatare al meglio delle possibilità e fare gioco di squadra.

Il premio Marina Yacht Tropea. Nell'edizione 2018-2019 è stato conquistato da Essenza-Nature Med.

Il premio Marina Yacht Tropea. Nell’edizione 2018-2019 è stato conquistato da Essenza-Nature Med.