Corso di vela gratis: lezione 4

Corso di vela gratis: lezione 4Una barca a vela può assumere quasi tutte le direzioni sul proprio orizzonte tranne quelle contro vento o vicine all’origine del vento. L’angolo formato tra la direzione di provenienza del vento e l’asse longitudinale della barca assume il nome di andatura, argomento della quarta lezione del minicorso (teorico) di vela.

Le andature principali sono: bolina, traverso, lasco e poppa. Il settore all’interno del quale una barca a vela non riesce a navigare si chiama settore di bordeggio, conosciuto anche come angolo morto. L’ampiezza di questo settore che viene comunemente disegnato di 90 gradi varia da barca a barca.
Una barca naviga di bolina quando risale il vento, dal limite del settore di bordeggio ai 90 gradi rispetto al vento stesso, momento in cui naviga al traverso del vento. Aumentando quest’angolo, e quindi iniziando ad andare a favore di vento, c’è il lasco e, infine, l’andatura di poppa, con il vento esattamente a 180 gradi. Lasco e poppa sono dette andature portanti.
Vi ricordo che la presentazione on line è parte del materiale che ho utilizzato nelle scuole durante l’attuazione del progetto federale Vela a Scuola.

Le pagine del corso potete scaricarle in formato pdf e stamparle. È tutto gratis, basta un clic.
Ecco come sono suddivise le lezioni:
Lezione di vela n. 1: scafo (on line)
Lezione di vela n. 2: vela (on line)
Lezione di vela n. 3: nodi, vento, mare e nubi (on line)
Lezione di vela n. 4: andature
Lezione di vela n. 5: manovre
Lezione di vela n. 6: ambiente e sicurezza

Buon vento

Corso di vela gratis: lezione 4 Corso di vela gratis: lezione 4 Corso di vela gratis: lezione 4Corso di vela gratis: lezione 4