Corso di vela gratis: lezione 3

Corso di vela gratis: lezione 3I nodi più usati, le nubi, l’osservazione del vento sull’acqua e la “forza” del mare.

 

Eccoci alla terza lezione del corso, ricordandovi che la presentazione on line è parte del materiale che ho utilizzato nelle scuole durante l’attuazione del progetto federale Vela a Scuola.
Con la lezione di questa settimana impareremo a fare i nodi più usati nella nautica, scopriremo come osservare il vento in acqua e sfruttarlo al meglio come mezzo di propulsione della nostra barca. E, ancora, impareremo la differenza che c’è tra “mare mosso” e “mare agitato”. Infine, daremo un’occhiata alle nubi.
Dei nodi, che possiamo classificarli in quattro tipi (nodi di arresto, nodi di giunzione, nodi di avvolgimento e gasse), ne parliamo perché eseguirli correttamente è una delle caratteristiche che deve avere un buon marinaio. Del mare perché impareremo ad associare a ciascun termine l’altezza delle onde e, infine, delle nubi perché inizieremo a dare un nome a tutte quelle strane forme che spesso vediamo in cielo quando veleggiamo.
Le pagine del corso potete scaricarle in formato pdf e stamparle. È tutto gratis, basta un clic.

Ecco come sono suddivise le lezioni:
Lezione di vela n. 1: scafo (on line)
Lezione di vela n. 2: vela (on line)
Lezione di vela n. 3: nodi, vento, mare e nubi (on line)
Lezione di vela n. 4: andature
Lezione di vela n. 5: manovre
Lezione di vela n. 6: ambiente e sicurezza