Come prendere la patente nautica: ecco cosa occorre sapere per l’esame

Patente nauticaQuanto costa prendere la patente nautica da privatista? Praticamente è gratis (approssimativamente occorrono 100 euro) rispetto a quanto si spenderebbe rivolgendosi a una scuola nautica. Un fattore che influisce sul costo complessivo è il tipo di patente, perché prepararsi all’esame per il conseguimento della patente senza limiti dalla costa implica il carteggio, quindi apprendere le tecniche. E si apre un mondo… Ma di questo ne parlerò al più presto in un altro post.
Per il momento ecco l’elenco di tutta la documentazione che vi serve per l’ammissione agli esami:

- Certificato medico (in bollo)
- Foto formato tessera
- Attestazione di pagamento di 20 euro (per le categorie A e C) o di 60 euro (categoria B) sul c.c.p. della Tesoreria Provinciale dello Stato di competenza con la causale: “Diritti di ammissione agli esami per il conseguimento della patente nautica, art.64 del decreto legislativo 8 luglio 2005, n. 171”.
- Attestazione di pagamento di 25 euro (entro 12 miglia – senza limiti) o di 100 euro (Navi) sul c.c.p. della Tesoreria Provinciale dello Stato di competenza con la causale: “Capo XV – capitolo 35 70 – C.E.E.D. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Tributo esame conseguimento patente nautica”.
- Attestazione di pagamento dello stampato a rigoroso rendiconto 1,34 euro sul c.c.p. intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di competenza con la causale: “Capo X – capitolo 2385 – C.E.E.D. Provveditorato Generale dello Stato – Pagamento stampato patente nautica”;
- Marca da bollo da 16 euro
- Dichiarazione di disponibilità a sostenere l’esame e, ovviamente, il modello (in bollo).

Segui Vela Pratica su Facebook, Twitter e Pinterest