A gonfie vele nel golfo di Cagliari: l’Ichnusa Sailing Kermesse verso la Barcolana

A gonfie vele nel golfo di Cagliari (2)L’emozionante festa della vela, dello sport e del buon vivere. E poi lei, Vento di Sardegna, la bellissima madrina d’eccezione della veleggiata nel golfo degli Angeli (Cagliari), che porta il nome dell’isola in giro per il mondo insieme al suo skipper Andrea Mura. Ecco quello che ci raccontano a fine regata da Cagliari

 

Nemmeno un mese è trascorso dalla seconda edizione della Ichnusa Sailing Kermesse e pensiamo già al futuro, perché il sogno si è avverato e #isksardegna2015 è stata un successo! Enorme la partecipazione, con tantissimo pubblico a terra nella splendida cornice di Marina Piccola e moltissime barche a colorare il Golfo degli Angeli domenica 31 maggio. Sono stati tre giorni intensi: dalla mattina fino a tarda notte si sono alternate dimostrazioni e lezioni prova di varie discipline sportive come vela, canoa, kayak, apnea, sup, windsurf e optimist. E poi abbiamo cantato e ballato fino a notte in puro stile ISK: amore per il mare e tanto divertimento all’insegna del buon vivere comune! La vita in mare ha visto coinvolti tantissimi circoli prestigiosi, a cominciare dalla Società Canottieri Ichnusa, che insieme a Scuola Italia in Vela, Yacht Club Quartu e Sant’Efisio Sailing Team hanno contribuito in modo importante all’organizzazione delle regate del Maggio Velico e veleggiata ISK della domenica. Il Windsurfing Club Cagliari, lo Yacht Club Cagliari e Lega Navale hanno costantemente ravvivato lo spazio della prima fermata del Poetto, la rinomata spiaggia di Cagliari, con le rispettive e coloratissime attività in acqua per la gioia di bagnanti e visitatori. Tanti i turisti, che hanno potuto assaporare quanto divertimento e spensieratezza la nostra città sia in grado di offrire. L’evento clou è stata la veleggiata della domenica. Aperta a tutti, ha permesso anche ai semplici amanti del mare di vivere un’esperienza unica, in pieno “spirit of Barcolana”, come ci piace definirla, nella speranza di emulare il successo della storica manifestazione triestina divenuta in quasi 50 anni punto di riferimento per gli amanti della vela in tutto il mondo. E poi lei, Vento di Sardegna, la bellissima madrina d’eccezione della veleggiata Ichnusa Sailing Kermesse 2015, che porta il nome dell’isola in giro per il mondo insieme al suo skipper Andrea Mura. È stata un’emozione unica poterla ammirare dalla passeggiata di Marina Piccola! Vento di Sardegna è entrata di prepotenza nella Ichnusa Sailing Kermesse per la gioia di tutti; e aumentano, così, le analogie con la prestigiosa Barcolana. Vento di Sardegna sta ad ISK come Esimit sta alla Barcolana; ci dovremmo aspettare anche a Cagliari le discussioni infinite sul tema, specialmente subito dopo la chiusura con ancora i premi caldi in mano. ‘Emozione’ è la parola chiave di questa edizione, dai preparativi alla posa degli stand, dall’arrivo delle persone all’uscita delle prime dimostrazioni in acqua al rombo delle Ferrari: il sogno diventava realtà, coronato alla fine dall’unica, appagante emozione per avercela fatta, con la consapevolezza di aver regalato tutti insieme a Cagliari una bella festa della vela, dello sport e del buon vivere. E con la stessa consapevolezza, andiamo a Trieste! Ichnusa Sailing Kermesse metterà in pista tutte le sue energie per portare a Trieste un gioioso gruppone di sardi, orgogliosi e forti; determinati a vincere. Vogliamo stendere un ponte tra le due città per favorire lo scambio. La Barcolana è la storica regata velica, nota per essere una delle più affollate del mondo, l’Ichnusa Sailing Kermesse è la regata che si svolge nel paradiso del golfo degli Angeli ed è ormai prossima a diventare un mito. Le bandiere dell’Ichnusa Sailing Kermesse sventoleranno per il terzo anno consecutivo alla Barcolana per ritrovare gli amici di sempre con la gioia di stare insieme, ogni anno sempre più numerosi.

ISK

A gonfie vele nel golfo di Cagliari

Vento di Sardegna in navigazione nelle acque del Golfo di Cagliari durante l’Ichnusa Sailing Kermesse

Segui Vela Pratica su Facebook, Twitter e Pinterest. Invia la tua Storia di Mare all’indirizzo storiedimare@velapratica.it